Excite

Mancinelli a Milano

E' Stefano Mancinelli il fiore all'occhiello della campagna acquisti dell'Armani Jeans Milano. L'ala arriva dalla Fortitudo Bologna, con il club meneghino ha firmato un biennale con l'opzione per la terza stagione.

L'addio alla Fortitudo non è stato dei piùà semplici. Mancio aveva diverse alternative "...ma sono stato convinto dal progetto Armani Jeans" ha dichiarato all'ufficio stampa dell'Olimpia "Un progetto ambizioso che mi ha da subito conquistato, un progetto che prevede una crescita per arrivare ai vertici non solo in Italia nei prossimi anni. Nelle ultime stagioni poi, dopo l’ingresso del signor Armani come sponsor prima e proprietario poi, Milano ha conquistato due Finali Scudetto, rimanendo sempre ai vertici nel nostro campionato e queste sono cose che danno una grande carica, grandi motivazioni a un giocatore. Sono felice di essere qui, è un grande onore".

Il cestista ha già parlato con mister Bucchi: "Ci siamo sentiti telefonicamente in questi giorni e abbiamo parlato un po’. Dal punto di vista tecnico e tattico non ci siamo detti nulla, ha voluto sapere soprattutto come sto, come sto vivendo questa esperienza in Nazionale e mi ha fatto l’in bocca al lupo per le partite di qualificazione agli Europei. Ci vedremo poi quando, speriamo il più tardi possibile, sarà finito il periodo con l’Italia".

La Nazionale, con la quale Mancinelli è in ritiro a Cagliari, in vista dell'incontro con la Francia inm programma domani sera, punta agli europei: "Siamo molto carichi. È un impegno molto difficile quello che ci aspetta a cominciare dalla gara di mercoledì contro la Francia, senza dimenticare che nel girone c’è anche la Finlandia che non è certamente un avversario da sottovalutare. I francesi sono fortissimi, a prescindere dal fatto che ci sia o meno Tony Parker sono una squadra ricca di talento e di atletismo, composta da otto giocatori che arrivano dalla NBA, ma noi andremo in campo a giocare la nostra partita, ben sapendo quello che dovremo fare e dando il 100% per tutti i 40’. Io sto benissimo, spero di giocare una grande partita e una grande qualificazione insieme a tutti i miei compagni per provare a strappare il biglietto per la Polonia. Non sarà certamente facile, ma siamo qui per provarci e abbiamo molta carica e molta voglia".

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017