Excite

Massa sogna Ayrton Senna, Lewis è sicuro di sè

Dopo aver perso un titolo nel mondiale del 2007 proprio all'ultima gara, Lewis Hamilton si sente più forte e sicuro rispetto allo scorso anno e, a soli 3 Gp dalla fine, si fa coraggio.

Promette infatti di essere più competitivo di un anno fa anche grazie al team fortissimo: "Sarà un week-end equilibrato, dovremo lottare e continuare a spingere. Ora mi sento molto più forte e sono pronto alla bella battaglia che ci sarà fino all'ultimo Gp".

Felipe Massa invece non sente il peso dei sette punti di svantaggio e vuole sfruttare al meglio la grande opportunità che ha di fronte. "In Giappone abbiamo un obiettivo obbligato, la vittoria”. Ricorda con rammarico quanto fossero andate storte le cose a Singapore, ma non demorde: "Quest'anno abbiamo mostrato grande forza mentale dopo brutte prestazioni. Ci sono ancora 30 punti in palio e non abbiamo certo intenzione di arrenderci. Lotteremo fino all'ultimo giro dell'ultima gara, è l'unica cosa che ho in mente. Dobbiamo ridurre le distanze, 7 punti possono essere nulla. Abbiamo la possibilità di rialzarci e di tornare a vincere. Bisogna fare un passo alla volta, dobbiamo procedere per gradi. Adesso dobbiamo concentrarci sulla gara di domenica, poi penseremo alla Cina e al Brasile. Se riuscissimo a compiere l'impresa, sarebbe come realizzare un sogno. Anzi, di più. Vincere il Mondiale sarebbe indescrivibile".

Il suo sogno? Emulare Ayrton Senna. "Sarebbe fantastico vincere, ma non è il momento giusto per pensare a queste cose".

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017