Excite

Master di Londra, anche Nadal e Djokovic timbrano il cartellino

A Roger Federer e Andy Murray, rispondono Rafael Nadal che al Master di Londra mette in scena un vero e proprio spettacolo, alla faccia della stanchezza di fine stagione, e come lui fa anche Novak Djokovic, sempre fortissimo e determinato, specie nelle grandi occasioni come questa e quindi papabile candidato ad arrivare fino in fondo.

Nadal parte male contro lo statunitense Andy Roddick (n. 8) concedendo un set che per colpa di parecchi errori, ed anche il secondo non è cominciato nel migliore dei modi: ma poi lo spagnolo si è messo a giocare sul serio e ripreso in mano il match chiudendo i conti con il punteggio finale di 3-6, 7-6 (7/5), 6-4.

Diversa la storia per Novak Djokovic che ha avuto vita relativamente facile contro il ceco Tomas Berdych (n°6) piegato con un doppio 6-3 6-3 che ha fatto impazzire il pubblico, tra i quali anche Diego Maradona, accorso apposta per questo evento speciale: ‘Grazie per essere venuto – ha commentato il serbo a fine match - Quando ho visto arrivare Maradona alla metà del primo set, mi sono chiesto se dovevo giocare con le gambe o con le mani’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019