Excite

Matthew Mitcham: "Essere gay non è un problema"

" Vivo Con Lachlan, il mio compagno ". Quello di Matthew Mitcham, 20enne tuffatore australiano, è il primo "outing olimpico". "I miei compagni lo sanno, non sono mica scemi" ha aggiunto Mitcham in un'intervista rilasciata ad uno quotidiano australiano. "Per me non è un problema, spero neanche per gli altri".

"Quando avevo 14 anni l'ho confessato a mia mamma", ha raccontato Matthew "si è fatta una risata, se n'era già accorta. Io non conosco mio padre, ma con mia madre, che lavorava in un bar, ho molta confidenza".

Matthew è felicissimo per aver raggiunto la qualificazione alle olimpiadi, ma avrebbe voluto con lui il suo compagno, studente ed impiegato in una compagnia telefonica "Mi sarebbe piaciuto averlo qui con me, è la mia prima Olimpiade, sono nervoso e eccitato, ma lui non aveva i soldi per il viaggio, è stata fatta una colletta, ringrazio tutti. Lo so, anche lo sport è pieno di stereotipi, la prestazione fisica deve essere per forza virile e macha. Ma spesso è un'illusione, il muscolo non è per forza etero".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017