Excite

Michael Sam sarà il primo gay a giocare nella NFL, è stato scelto dai St.Louis Rams - video

  • Getty Images

Michael Sam è un armadio a due ante di un metro e ottantotto centimetri per centosedici chili. Ha giocato come defensive end per l'Università del Missouri ed ora si appresta a giocare nella National Football League con i St. Louis Rams. Nulla di strano se Michael non avesse fatto coming out lo scorso mese di febbraio diventando di fatto il primo giocatore gay della NFL. E' difficile immaginare uno sport più duro e macho del football americano, così come è difficile ipotizzare che Michael Sam sia veramente il primo omosessuale a giocare nella NFL. E' una situazione peggiore di quella del calcio.

Il poco più che ventenne Sam ha mostrato un bel coraggio. La tensione durante il draft day, il giorno in cui le squadre della NFL scelgono i migliori giocatori disponibili, è stata alta. Michael Sam ha dovuto attendere ben duecentoquarantotto chiamate prima di poter sentire il suo nome. Il suo numero al draft, infatti, è il duecentoquarantanove. Resta da vedere se una scelta così bassa è dovuta a qualche forma di discriminazione, anche per i Rams non deve essere stato facile sceglierlo, oppure se il livello di gioco di Sam non è eccelso.

L'annuncio è stato accolto da sorrisi, abbracci, pianti a dirotto e da un bacio al compagno che diversamente da Michael è bianco. Una coppia gay interrazziale, questo ragazzo ha dimostrato fegato da vendere ancor prima di mettere piede in campo. Non è detto che Michael ci riuscirà mai perchè dovrà superare le ferree leggi del taglio NFL. Entrare a far parte del roster ufficiale non è semplice. Ci saranno diverse settimane di preseason e alla fine di ognuna di questi ci saranno dei tagli e solo nell'imminenza della stagione si conoscerà il roster ufficiale.

Michael ha dichiarato di voler essere giudicato solo per quello che sarà capace di fare in campo. Un'impresa non facile quando per una scelta al draft, tutto sommato marginale, si è scomodato persino il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, “Dal mondo dello sport ai consigli di amministrazione lesbiche, gay, bisessuali e transgender americani dimostrano ogni giorno che bisogna essere giudicati per ciò che si fa e non per ciò che si è”.

Guarda il video del momento della scelta di Michael Sam

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019