Excite

Michael Schumacher: aggiornamento da portavoce, "Momenti di coscienza e veglia"

  • Getty Images

Michael Schumacher "sta facendo progressi", tanto che a tratti, "ha momenti di consapevolezza e si risveglia". Un segnale di ottimismo per tutti i tifosi e gli appassionati di Formula 1 che arriva direttamente dalla portavocedell'ex pilota e campione tedesco Sabine Kehm dopo che si erano diffuse voci sul suo peggioramento. Schumi è in coma dall'incidente sugli sci del 29 dicembre scorso sulle alpi francesi.

"Michael sta facendo progressi nel suo percorso. Restiamo fiduciosi", si legge ancora nel comunicato della manager che aggiunge che la famiglia dell'ex pilota non intende rivelare ulteriori dettagli. Schumacher, 45 anni, è rimasto per quasi un mese in coma farmacologico: a fine gennaio i medici hanno iniziato il processo di risveglio.

Michael Schumacher trasferito in una nuova clinica? L'indiscrezione di Bild

La portavoce, dunque, è tornata a parlare dopo la conferma, diramata ieri, che "Ci sono segnali che ci danno coraggio". Secondo quanto riporta il quotidiano tedesco "Bild", che nei giorni scorsi aveva anche diffuso la notizia di un possibile trasferimento di Schumi dalla struttura di Grenoble, le lesioni cerebrali di Schumacher sarebbero così complicate che gli imprevisti rimarrebbero all'ordine del giorno e sempre dietro l'angolo, per cui la questione continua a essere trattata con estrema cautela. Il sette volte campione del mondo di Formula 1 è ormai ricoverato da oltre tre mesi e indiscrezioni, smentite e conferme si susseguono quotidianamente.

Questo weekend, nel frattempo, il circus sarà in Bahrain per la terza tappa del Mondiale 2014. Il circuito ha deciso di omaggiare Schumacher con una scritta dedicata a lui: "Our thoughts and prayers are with you Michael" ("I nostri pensieri e le nostra preghiere sono con Michael").

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018