Excite

Schumacher ha il mal di simulatore, Mercedes ai ripari

Chi ci scherza su ha già detto che Michael Schumacher soffre il ‘mal d’auto’, in realtà non è proprio così (anche se sarebbe davvero il colmo se un 7 volte campione del mondo di F1 ne soffrisse): pare infatti che Schumi abbia un pessimo rapporto con il simulatore che gli farebbe accusare gli stessi sintomi del classico mal d’auto.

Il punto però è proprio il fatto che questo fastidio lo avrebbe non poco svantaggiato nella scorsa stagione quando non avrebbe compiuto una messa ad hoc proprio a causa dei suoi malesseri, fattore evidenziato dalla stessa Mercedes in conferenza stampa: ‘Nel corso della sua carriera ogni tanto Michael ha sofferto della malattia del simulatore. Ciò ha influenzato il tempo che ha trascorso sull’apparecchiatura. Ma ciò accade relativamente di frequente a persone che, come i piloti militari o gli stessi piloti di auto da corsa, che lavorano con i simulatori. Michael però non ne ha avuto nessuno svantaggio, perché insieme con i suoi ingegneri ha ottimizzato il suo lavoro di simulazione. Questa situazione non ha influenzato negativamente la reazione di Michael alle gare o la sua competitività rispetto al suo compagno di squadra’.

A questo punto non resta che aspettare che la Mercedes metta a punto un nuovo simulatore, d’altronde Schumacher col mal d’auto proprio non si affronta.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018