Excite

Michael Schumacher, ultime news sullo stato di salute: riconosce i suoi cari, piange quando ascolta le loro voci

  • Twitter

di Raffaele Natali

Sono notizie che accendono la speranza quelle arrivate in queste in merito alle condizioni di salute di Michael Schumacher. Domani 29 dicembre ricorre il triste anniversario dell'episodio di Meribel che ha visto protagonista il campione di Formula Uno, rimasto coinvolto in un drammatico incidente sulle montagne francesi che lo ha costretto a restare in coma per circa sei mesi. Ora a distanza di 365 giorni, Schumi inizia a dare i primi segni di una ripresa che tutto il mondo dello sport si augura.

Schumacher, ecco il bel gesto dei suoi sponsor

La novità che lascia ben sperare per il futuro dell'ex ferrarista sono le lacrime: Schumacher piange, lo fa quando ascolta le voci dei figli, della moglie o quando sente i propri cani. Un passo in avanti molto importante nel percorso riabilitativo che il pilota ha intrapreso già da qualche mese. Una fase che durerà ancora a lungo e che non si sa bene quanti miglioramenti potrà apportare al quadro clinico del tedesco, che però dimostra di voler continuare a lottare.

La ricostruzione dell'incidente di Schumacher

Un piccolo dettaglio che da fiducia, così come le parole di Philippe Streiff, amico della famiglia Schumacher che ha rilasciato in queste ore un'intervista a Le Figaro proprio sulle condizioni di Schumi: "Non ha ancora ritrovato l'uso della parola e comunica con gli occhi. Comincia comunque a riconoscere i suoi cari, sua moglie e i figli, ma ha grossi problemi di memoria. Anche la memoria? In futuro può essere... In un ospedale, in una stanza in cui lo assistevano degli infermieri che lo conoscevano solo di fama, era per lui difficile ritrovare dei ricordi. E' anche per questo che è stato portato a casa, perché è probabile che in un ambiente familiare possa ritrovare la memoria molto più velocemente. Michael ha iniziato a lavorare su questo. A lungo termine potrebbe essere in grado di sperare in una passeggiata con le stampelle perché il suo midollo spinale non è stato danneggiato. Ma non possiamo dire nulla, né fare piani"

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017