Excite

Mondiali di ciclismo 2013: Tony Martin oro nella crono, Cancellara bronzo

  • Getty Images

Ancora lui. Tony Martin si conferma il re conquistando il terzo titolo mondiale consecutivo a cronometro, e imponendosi a Firenze con il tempo di 1h05'36''65. Il tedesco ha preceduto l'inglese Bradley Wiggins (1'06'22''74), e lo svizzero Fabian Cancellara, favorito della vigilia, con 1h06'24''99.

Martin ha vinto anche le precedenti due edizioni dei Mondiali, nel 2011 a Copenaghen e nel 2012 a Valkenburg. Nella top ten della crono odierna anche i due azzurri Marco Pinotti e Adriano Malori, che hanno chiuso rispettivamente in settima ed ottava posizione.

Per Martin si tratta del secondo oro dopo quello conquistato grazie al successo della Omega QuickStep nella crono a squadre nella prima giornata di questa rassegna iridata.

Grande emozione, poi, oggi, al Mondiali, con il ricordo di Gino Bartali. A due giorni dalla proclamazione del grande Ginettaccio "Giusto tra le nazioni" da parte di Yad Vashem, una grande statua di gesso che raffigura Bartali è stata messa all'ingresso della sala stampa al Nelson Mandela Forum di Firenze. L'opera è dello scultore Silvano Porcinai e alla cerimonia era presente anche uno dei figli di Bartali, Luigi, e poi Francesco Moser, tanti amici e appassionati di ciclismo.

"Gino Bartali, oltre a essere stato un grande campione, ha fatto della sua vita un messaggio di pace e libertà- ha detto il vicesindaco di Firenze Stefania Saccardi - Firenze è orgogliosa di avere eccellenze come Bartali. Non a caso sulla maglietta celebrativa che è stata fatta c'è la sua frase storica 'Il bene si fa ma non si dice. E certe medaglie si appendono all'anima, non alla giacca'".

Questa la classifica finale della cronometro individuale maschile ai Mondiali di ciclismo su strada di Toscana: 1. Tony Martin (Ger) 57,9 km 1h05'36 (media 52,9 km/h); 2. Bradley Wiggins (Gbr) + 46''; 3. Fabian Cancellara (Svi) + 48''; 4. Vasil Kiryienka (Blr) + 1'26''; 5. Taylor Phinney (Usa) + 2'08''; 6. Christian Rasmus Quaade (Dan) + 2'36''; 7. Marco Pinotti (Ita) + 2'41''; 8. Adriano Malori (Ita) + 2'51''; 9. Gustav Larsson (Sve) + 2'58''; 10. Kanstantsin Siutsou (Blr) + 2'59''.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018