Excite

Mondiali di ciclismo 2013, trionfo Rui Costa, sfortuna Nibali solo quarto

  • Getty Images

Ha vinto a sorpresa e non sta nella pelle: il portoghese Alberto Rui Costaha trionfato ai Mondiale di ciclismo su strada a Firenze. Soltanto un quarto posto, invece, per l'azzurro Vincenzo Nibaliche si è piazzato alle spalle dei due spagnoli, Joaquin 'Purito' Rodriguez, battuto allo sprint dal vincitore, e Alejandro Valverde.

"È una gioia enorme per me e per il mio Paese vincere questo Mondiale. Era arrivato il momento di portare in alto il nome del Portogallo: è un grande orgoglio per me. Nell'ultimo chilometro c'era una situazione molto complicata, non mi aspettavo di vincere, ma sono riuscito a recuperare su Rodriguez", ha detto Rui Costa.

"È stato un bel mondiale, anche se gli italiani non hanno brillato, anche perchè sono stati sfortunati. Emerge, guarda un pò una donna, Rossella Ratto con il bronzo di ieri per i mondiali femminili. Vincenzo Nibali, il nostro uomo di punta, arriva oggi quarto a causa di una caduta", postato sul suo profilo Facebook Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, a conclusione del Mondiali di ciclismo. "Ci hanno seguito in tutto il mondo. È stato apprezzato il connubio tra alta qualità organizzativa, tradizione del ciclismo nella Regione, e qualità ambientale e artistica della Toscana. Un grazie di cuore ai volontari, e un abbraccio alla sanità Toscana. Insomma- ha scritto Rossi - abbiamo fatto una bella figura. In molti si lamentano perchè si aspettavano di più in termini economici da questo evento. Mi si dice però che la valutazione dell'impatto non si può limitare ai soli giorni delle gare. Il nostro istituto di ricerche economiche ritiene che il ritorno atteso può essere di circa 140 milioni, ragionevolmente. Se è così, e io mi fido dei nostri ricercatori, i Mondiali toscana 2013, sono anche un grosso affare".

Questo l'ordine d'arrivo della gara Mondiale Elite uomini, disputata da Lucca a Firenze, su un percorso lungo 272,260 chilometri: 1. Alberto Rui Faria da Costa (Por) in 07h25'44'' (media 36,648 Km/h) 2. Joaquin Rodriguez (Spa) s.t. 3. Alejandro Valverde (Spa) a 00'16'' 4. Vincenzo Nibali (Ita) s.t. 5. Andriy Grivko (Ucr) a 00'31'' 6. Peter Sagan (Svk) a 00'34'' 7. Simon Clarke (Aus) s.t. 8. Maxim Iglinskiy (Kaz) s.t. 9. Philippe Gilbert (Bel) s.t. 10. Fabian Cancellara (Svi) s.t. 11. Bauke Mollema (Ola) s.t. 12. Lars Petter Nodhaug (Nor) s.t. 16. Michele Scarponi (Ita) s.t. 17. Filippo Pozzato (Ita) a 01'05'' 51. Giovanni Visconti (Ita) a 09'15''.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018