Excite

Mondiali di rugby, Italia a casa

Una severa lezione quella subita dagli azzurri allenati da Nick Mallett ai mondiali di rugby in corso in Nuova Zelanda. L'Italia è stata infatti sconfitta 36 a 6 dall'Irlanda. un vero peccato, giacché si trattava della gara decisiva della fase a gironi. Una debacle che è costata dunque l'eliminazione.

Eppure l'Italia non aveva iniziato malaccio la partita, rimanendo in partita per l'intera durata del primo tempo, chiuso in svantaggio per 6 punti a 9. Nella seconda frazione sono iniziati i dolori veri per la nostra nazionale che ha ceduto metro dopo metro ai più quotati avversari che hanno portato a casa ben tre mete.

Per il commissario tecnico della nazionale italiana, Nick Mallett, si è trattata della ultima presenza sullla panchina azzurra. Si chiude dunque un'era in cui il movimento rugbystico tricolore ha raccolto passi in avanti, ma non abbastanza per poter gareggiare a pari livello con i colossi del pianeta.

'Purtroppo gli uomini del pack irlandese hanno giocato davvero bene' ha dichiarato Mallett al termine della partita 'non mettendoci mai in condizione di mettere in mostra il nostro gioco. Mi dispiace molto lasciare questa nazionale con una sconfitta. Non esprimo giudizi generali sul mio lavoro in Italia. Sarà la storia a dire se sono stato o meno un buon allenatore. Di certo ho dato tutto ciò che si poteva in questa avventura'.

'Il guaio è stato passare troppo tempo nella nostra metà campo, ma purtroppo non avevamo alternative' le parole del vice capitano Leonardo Ghiraldini, 'perdere Castrogiovanni non ci ha aiutato' aggiunge Sergio Parisse.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020