Excite

Montano ko: "la tentazione di lasciare è forte"

La scherma italiana non va oltre i quarti di finale raggiunti da Luigi Tarantino nella sciabola maschile alle Olimpiadi di Pechino. Il primo ad essere eliminato è stato ai sedicesimi di finale Diego Occhiuzzi contro lo spagnolo Jorge Pina. L'iberico si è poi ripetuto agli ottavi contro il campione olimpico Aldo Montano. Il livornese è stato sconfitto con il punteggio di 15-14 e non potrà difendere l'oro di Atene 2004. Stessa sorte è toccata a Luigi Tarantino, l'ultimo degli azzurri in gara che è stato eliminato ai quarti dal cinese Man Zhong per 15-13.

Guarfa le foto del match tra Montano e Pina

"È stato un match molto brutto, io ce l'ho messa tutta. È un boccone amaro che devo mandare giù". Aldo Montano è più che deluso dopo l'eliminazione nella sciabola ai Giochi di Pechino: il campione olimpico di Atene, potrebbe anche smettere:"Se continuo? Non lo so, non è una decisione che posso prendere qui a caldo".

"È più probabile che smetta, che faccia festa - ha detto ancora Montano riferendosi al suo futuro - A caldo non lo so. C'è amarezza, viene da dire basta. Piano piano vedremo... Magari lanciamo un sondaggio - ha aggiunto scherzando - Ma forse è arrivato il momento di smettere". Interrogato se, in un futuro lontano dalla scherma possa esserci la tv o magari il cinema, Montano ha detto: "Non penso che sia questo il mio futuro. Spero di rimanere nell'ambiente della scherma. Vediamo nei prossimi mesi come riesco ad organizzare la mia vita, se ho voglia continuo. Certo, a caldo, - ha ripetuto - la tentazione di lasciare è forte".

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017