Excite

Montecarlo: Wawrinka rimonta e spezza il sogno di Roger Federer

  • Getty Images

Stanislav Wawrinka conquista il suo primo Master 1000 aggiudicandosi torneo Atp di Montecarlo. Al termine di una finale tutta svizzera il numero tre al mondo batte Roger Federer, il più grande giocatore in attività, in tre set col punteggio di 4-6 7-6 6-2. Per Wawrinka è un successo di grande importanza che sa un po’ di passaggio di consegne anche se il ventinovenne di Losanna, già campione agli Australian Open, non è minimamente comparabile con Re Roger.

Federer, dopo aver battuto Djokovic in semifinale, sembrava il naturale favorito della finale monegasca, ma la prova del campo ha dato un verdetto diverso. Non è una grande sconfitta per Federer che comunque non ha mai vinto a Montecarlo.

I match tra amici sono sempre difficili da decifrare. L’incontro tra Wawrinka e Federer non fa eccezione. Il primo set, però, ci restituisce un Federer molto intelligente. La leggenda svizzera non è più il tennista di qualche anno fa, è inevitabile, ma riesce a mischiare i colpi e le carte in maniera impeccabile. Una superiorità prima mentale e poi tecnica che ingarbuglia i piani di Wawrinka che non riesce a far male con il suo colpo preferito, il dritto da fondo campo.

Federer, probabilmente ispirato dal nuovo coach Stefan Edberg, ha aumentato il numero di discese a rete, quasi che il centrale di Monte Carlo si fosse trasformato per un attimo nel Centre Court di Wimbledon. Il pubblico è estasiato e felice di veder vincere il vecchio leone.

Wawrinka dovrebbe allungare gli scambi e colpire con potenza, ma non ci riesce. Il primo set vola via. Il secondo set, dopo il break e contro-break iniziale va senza sussulti fino al tie-break. E’ sufficiente un solo errore da parte di Federer per dare via libera a Wawrinka che porta a casa il parziale.

Nell’ultimo set Federer non ha più la forza per conquistare la rete ed il lavoro di demolizione di Wawrinka ha la meglio. Tre game combattuti vanno tutti dalla parte del più giovane e la partita è finita. Wawrinka chiude con un netto 6-2. Dopo la stretta di mano a rete i due ricominciano a pensare al loro vero obiettivo stagionale. La vittoria della Svizzera in Coppa Davis. L’ultimo grande gioiello della corona di Roger Federer. C’è da scommettere sul fatto che Wawrinka darà tutto se stesso per regalarglielo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019