Excite

Montezemolo molto felice, ma occhio...

In casa Ferrari sono tutti felici. La macchina ha dato risposte incoraggianti, i piloti (tutti e due) si sono dimostrati all’altezza e ovviamente, nonostante regni nell’ambiente un’aria di ottimismo, ed è lecito dopo la stagione appena conclusasi, ci pensa il Presidente Luca Cordero di Montezemolo a riportare tutti con i piedi per terra, nonostante la ovvia soddisfazione.

Sono contento di vedere una macchina che mi sembra e ci sembra nata bene. Però queste prove prima del campionato sono come il calcio d'agosto’. Risultati ottimi sì, ma aspettiamo perché alcuni problemi ci sono: ‘Credo che l'unico elemento positivo di questi test sia proprio la sensazione che la vettura sia nata bene - ha aggiunto il Presidente del Cavallino -. Abbiamo molti problemi ancora da risolvere e dobbiamo tenere i piedi per terra. Ancora non sappiamo quanto valgono gli altri, con quanta benzina hanno girato, che gomme hanno utilizzato. Certo, i risultati di Alonso e Massa sono un primo segnale incoraggiante, ma è troppo presto per dare un giudizio, c'è ancora tanto da recuperare’.

Il 14 marzo si parte dal Bahrain, e l’avversario da battere, vuoi per storia vuoi per vendetta è uno solo, incarnato nella Mercedes Gp, anche se poi bisogna citare tutti gli altri: ‘Credo che la Mercedes, ex Brawn ed ex Honda, perché qui tutti comprano delle squadre ma gli unici costruttori veri siamo rimasti noi, sia l'avversario da battere - ha concluso il presidente -. Poi c'è anche la Red Bull. Anche se non l'abbiamo ancora vista, sono sicuro che sarà molto competitiva, visto anche il vantaggio con cui ha chiuso l'anno scorso. E anche la McLaren sarà tra le favorite’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017