Excite

Morto Jonah Lomu, campione di rugby e mito degli All Blacks

  • Getty Images
Jonah Lomu è morto a 40 anni. Il campione neozelandese del di rugby è stato uno dei volti più noti degli All Blacks: il debutto in nazionale è arrivato ad appena 19 anni, facendo segnare un record assoluto nel suo Paese. L'atleta si è spento per un malore, anche se i problemi di salute lo hanno martoriato: la sua carriera è stata condizionata da una malattia degenerativa ai reni, che lo ha portato a un prematuro ritiro a 31 anni.

Rivedi il video del terribile incidente a Chev Walker

"Jonah era una leggenda del nostro gioco, amato dai suoi tanti fan sia qui che in tutto il mondo. Non abbiamo parole, i nostri pensieri e sentimenti vanno alla sua famiglia", ha affermato il presidente Federazione di rugby della Nuova Zelanda, Steve Tew. L'ex medico degli All Blacks, John Mayew, che conosceva bene Jonah Lomu, ha detto che "la famiglia è chiaramente devastata. Hanno chiesto privacy in queste ore successive alla morte, che è arrivata in maniera totalmente inaspettata". Insomma, la notizia è arrivata all'improvviso cogliendo di sorpresa l'intero mondo del rugby.

A seguire il video tributo che ricorda Jonah Lomu

Jonah Lomu ha collezionato 63 presenze con gli All Blacks: uno dei momenti più importanti della sua carriera è risale alla Coppa del Mondo 1995, quando realizzò una meta leggendaria contro l'Inghilterra. In quell'occasione, però, la Nuova Zelanda ha dovuto arrendersi in finale al Sudafrica. Sia nel 1995 che nel 1999 ha fissato il record di mete (15 in 11 partite). L'attività agonistica di Lomu è andata avanti, nonostante la scoperta di una patologia renale. Dopo aver giocato con continuità per anni, nel 2003 è stato costretto al primo doloroso stop: l'atleta è dovuto andare in dialisi nell'attesa del trapianto fatto poi nel 2004. L'intervento era perfettamente riuscito, ma la carriera della leggenda degli All Blacks non è mai più decollata: la sua ultima partita internazionale risale al 2002. E ora, purtroppo, a soli 40 anni è morto.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017