Excite

Mosley alla carica: ‘Montezemolo? Un debole!’

Giù duro su Montezemolo! Ci ha pensato Max Mosley, ex numero 1 della Fia ad apostrofare Luca Cordero di Montezemolo e a sputare il suo veleno, anche se ormai questo mondo con l’elezione di Jean Todt non gli appartine più, sulla Formula 1 ed i suoi protagonisti: ‘Montezemolo? Ha un carattere debole, si fa condurre facilmente. Luca è molto, molto buono con le persone ed è certamente una persona piacevole: rimane troppo debole da un punto di vista caratteriale’.

Parlando del rapporto con la Ferrari tutto bene, confessa al giornale britannico F1 Racing: ‘Non abbiamo mai fatto favori alla Ferrari, anche se all'esterno c'è stata questa percezione. Montezemolo? Ha un carattere debole, si fa condurre facilmente’. Ma finita la carota giù di bastone: ‘Non erano pronti a competere ad armi pari con gli altri team. Tra gennaio e maggio del 2008 abbiamo avuto una serie di incontri e tutti erano d'accordo sull'introduzione di un tetto alle spese, ma la Ferrari era sempre contraria. Sapevano che se avessero avuto gli stessi soldi da spendere delle altre scuderie avrebbero fallito’.

Infine una difesa, la sua, contro coloro che parlano della sua gestione della Fia e di tutti gli inghippi legali creati duranti la sua presidenza (vedi Briatore, sex gate, regolamenti e chi più ne ha più ne metta): ‘Se gli appassionati di questo sport avessero capito quali erano i problemi, non penso che sarebbero stati contro di me. Qualsiasi cosa abbia fatto, l'ho sempre fatta nell'ottica di preservare la F1 e fermare il suo collasso. E' una struttura molto più fragile di quanto la gente possa immaginare’. Avrà ragione lui? Vedremo...

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019