Excite

Mosley rilancia: “Sono pronto a lasciare”

Max Mosley ormai non sa più che pesci prendere, tanto che sta seriamente pensando all’idea di mettersi da parte pur di non sentir più parlare di Mondiale alternativo. Questa rivelazione, giunta direttamente dal “The Times” alla vigilia del consiglio mondiale della Fia, in programma nella giornata di domani a Parigi, potrebbe essere la mossa decisiva per sbloccare la vicenda, ma conoscendo quel volpone di Mosley potrebbe anche essere l’ennesima trappola tesa alla Fota.

Mosley rinuncerebbe infatti a candidarsi alle prossime elezioni di ottobre nel caso la Fota decida di rientrare nel progetto Mondiale della Fia, per questo le posizioni che emergeranno domani avranno un ruolo determinante negli assetti futuri della F1. Il più curioso di ascoltare Mosley è sicuramente Montezemolo, la cui decisione sarà determinate, essendo lui il capo di questa rivolta. Se si troverà un accorso Mosley sarebbe anche capace di tirarsi indietro per il bene della Fia, ma in caso contrario, la guerra andrà avanti.

E pure Ecclestone dice la sua, preoccupato di quello che potrà accadere al sua amato circus: "Penso che, forse, Mosley abbia ragione a lungo termine", dice Ecclestone. "Se i pazzi – così definì Mosley i team ribelli - se ne vanno e provano a organizzare un proprio candidato, tutto questo manderà in pezzi la Formula 1 e il progetto che loro stanno tentando di realizzare".

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017