Excite

Moto Gp, a Montegi non si scherza

Un duello a due. La gara di Montegi già si preannuncia come una delle gare più spettacolari della stagione e di perchè ce ne sono tanti. Il primo è sempre lui, Valentino Rossi, indomabile e insaziabile, su una pista, che nonostante gli evochi bei ricordi (vedi il titolo dell’anno scorso vinto proprio li all’ultima gara), tutto sommato non gli piace troppo, ma abbastanza da mangiarsela come antipastino.

"Qui avremo una idea più precisa dei rapporti di forza – ha spiegato il Dottore -. In Qatar siamo rimasti sorpresi dalla gomma anteriore, che la Bridgestone ha sempre molto buona. Invece...forse troppo peso caricato davanti, o forse poco, lì ci ha creato problemi. Però la possibilità di modificare la situazione in fretta esiste. A queste moto, puoi fare praticamente tutto. Questa non è sicuramente la mia pista preferita, però.. Il mio ricordo è ovviamente molto piacevole - ha aggiunto Rossi - ma stavolta sarà diverso. Correre qui alla seconda gara, e non all'ultima, è tutta un'altra cosa".

Poi c’è l’altro. Casey Stoner, che la prima gara la vinta, o meglio l’ha dominata su una Ducati velocissima, e che di sicuro ci ha preso gusto, anche se un po’ fa il modesto: "Su questa pista, Valentino è l'avversario più duro. Sappiamo tutti che Rossi sarà sempre lì, in prima fila. Ma ci si deve aspettare sempre l'imprevedibile: non possiamo dire ora di cosa sono capaci gli altri piloti".

E’ già, perché infine ci sono anche tutti gli altri, che a non sentirsi nominati si nei titoli di testa scaldano i motori e sono pronti a vendere cara la pelle, vedi le bestie nere come l’immortale Capirossi o i giovanotti come Lorenzo e Dovizioso. Come finirà? Appuntamento a domenica al Gp del Giappone.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017