Excite

Moto Gp al via, domenica si inizia in Qatar

Valentino Rossi vola veloce come il vento e si prepara all’inizio del Motomondiale che comincerà la prossima domenica con la gara notturna in Qatar. I test pre stagionali hanno senz’altro sancito il fatto che le gerarchie non sono cambiate e che Valentino è sempre lì in cima (5 volte su 6 è riuscito a strappare il miglior tempo) insieme ai soliti che venderanno carissima la pelle.

Stoner tallona da dietro ed al momento sembra quello che ha maggiori probabilità di dare filo da torcere al Dottore, anche se il fatto che la Ducati ha rinunciato a qualche cavallo per una maggiore stabilità ed aderenza fa ben sperare: comunque a Losail, l’unica pista nella quale Vale non ha ottenuto la pole, la Ducati letteralmente viaggiava sui binari.

Sempre lì anche Lorenzo e Pedrosa anche se poi ci sarà da valutare il loro impatto sul Mondiale, soprattutto per capire se quest’anno saranno all’altezza, stesso discorso che vale anche per Andrea Dovizioso al quale manca solo un po’ di feeling. Infine c’è quel Ben Spies che tutti guardano con un occhio di riguardo perché se tra gli outsider c’è uno che spaventa quello è proprio lui.

Comunque Rossi sa che questa sarà l’ennesima stagione nella quale potrà lottare tranquillamente per il titolo e quello visto fin’ora è già stato fenomenale: ‘La preparazione della stagione è andata bene, la nostra nuova M1 è buona, Yamaha e Bridgestone hanno fatto un grande lavoro e siamo stati veloci. Siamo andati in pista solo sei giorni perciò abbiamo ancora lavoro da fare e cose da imparare della nuova moto, ma arriviamo al via in buona forma’.

Questa stagione sarà una grande battaglia con molti piloti forti – continua Rossi - Quello del Qatar non è stato uno dei migliori tracciati per la nostra moto nelle ultime stagioni, ma nei test siamo andati bene perciò -conclude- spero che continueremo così anche in gara’.

Lorenzo invece ancora non è a posto, reduce anche da un intervento alla mano: ‘Non sono ancora al top, ho bisogno di altro tempo per recuperare al 100% dal mio infortunio, ma almeno posso correre in Qatar, in ogni caso sono felice perché siamo ormai vicini all'inizio della stagione, è stato un lungo inverno’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019