Excite

MotoGP Argentina: Marquez cala il tris, Valentino Rossi quarto posto e tanti rimpianti

  • Getty Images

Terza gara di MotoGP e terza vittoria per Marc Marquez. Lo spagnolo non ha avuto grandi problemi a conquistare la vittoria sul circuito argentino di Termas de Rio Hondo, qualche brivido in partenza durato lo spazio di cinque giri e poi un lungo show personale. L’unico che gli si è avvicinato per qualche giro è stato Jorge Lorenzo che ha pagato lo sforzo perdendo anche la seconda piazza a favore di Pedrosa che lo ha passato con una bella staccata a due giri dal termine. Il pilota spagnolo e la sua Honda sono stati superiori a tutta la concorrenza per l’intero fine settimana. La gara è stata la logica conclusione del lavoro svolto durante i tre giorni che l’hanno preceduta.

All’orizzonte non si vede un rivale attendibile. Jorge Lorenzo non sembra più il campione di un paio di stagioni fa e la sua Yamaha è oggettivamente inferiore alla Honda. Valentino Rossi, quarto posto per lui, è andato vicino a Marquez ma non ha più la continuità ad alto livello necessaria per competere sulle lunghe distanze con un fenomeno del genere.

Pedrosa, il compagno di squadra di Marquez, di sicuro non metterà i bastoni tra le ruote alla casa giapponese andando a provocare problemi in testa al Mondiale. Il resto del gruppo è distante anni luce. Tre vittorie in tre gare, l’ultimo a riuscirci fu Valentino Rossi nel 2001. Il risultato a fine anno lo ricordano tutti.

Disarmante la descrizione della gara data da Marquez, “L'inizio è stato molto divertente, però con qualche rischio, poi ho fatto una bella gara, ho risalito il gruppo e quando ero attaccato a Jorge e vedevo che Dani stava risalendo a 10 giri dalla fine l'ho passato per poi andarmene. Successo bellissimo”.

Qualche rammarico per Valentino Rossi, “Peccato perché credo che Bradl abbia commesso un errore e lì ho perso dei secondi, sia nella manovra, sia nel dover passare di nuovo gli altri. Cosa ruberei alla Honda? Loro riescono a staccare più in là di noi senza stressare la ruota davanti, ecco il loro grande vantaggio”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018