Excite

Motogp, Lorenzo operato dopo la caduta ad Assen. Intervento riuscito. Tenta un recupero miracoloso?

  • Getty Images

E' perfettamente riuscito l'intervento alla clavicola a cui è stato sottoposto Jorge Lorenzo, il pilota spagnolo della Yamaha caduto ieri durante le seconde libere ad Assen, teatro della settima gara di Motogp.

Lorenzo è stato operato dal dottor Joaquin Rodriguez all'ospedale Generale di Catalunya di Barcellona, dove era giunto nella serata di ieri. Rodriguez si è avvalso dell'assistenza della dottoressa Ana Carreras, e dei dottori Marcos Cots e Michele Zasa della Clinica Mobile.

"L'intervento è durato circa due ore ed è perfettamente riuscito", ha spiegato il dottor Zasa.Sono state inserite una placca di titanio ed otto viti per fissare i frammenti della clavicola.

"Nelle prossime ore", spiega Zasa "valuteremo il decorso post-operatorio e quindi potremo fare delle stime sui tempi di recupero". Jorge Lorenzo, però, non sembra intenzionato a restare molto a lungo a riposo: vorrebbe infatti rimettersi subito in volo verso l'Olanda per stare vicino al team Yamaha e, chissà, tentare un miracolo.

Essere al via al Gp di Assen. "In teoria ce la potrebbe fare, perché sarebbero passate più di 24 ore dall'anestesia", ha dichiarato dottor Macchiagodena della Clinica Mobile. La sua M1 è qualificata con il 12° tempo.

Rossi è comunque ottimista. "Lorenzo ha preso una brutta botta, ma l'infortunio alla clavicola non è dei più gravi, potrebbe farcela per il Gp in Germania di metà luglio".

Dopo aver dominato le prime libere, Lorenzo è stato vittima di una brutta caduta nelle seconde libere, caratterizzate dalla pioggia, riportando la frattura scomposta della clavicola sinistra. "Ho sbagliato perché correvo troppo e non c'erano le condizioni".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018