Excite

MotoGp, Misano: Super Lorenzo vince davanti a Marquez, Rossi quarto

  • Getty Images

La gara perfetta. Così Jorge Lorenzo si è preso il Gp di Misano. Il campione del mondo non ha sbagliato nulla sul circuito “Marco Simoncelli” e, partito dalla seconda piazza in griglia, è riuscito a bruciare i due piloti della Honda:Marc Marquez e Dani Pedrosa.

Proprio Marquez ha sbagliato, e non è la prima volta, la partenza. Poi ha dovuto recuperare prima su Valentino Rossi, che lo aveva passato nei primi metri di gara, per mettere su un duello spettacolare con il compagno di squadra Pedrosa. Alla fine è riuscito a chiudere secondo, rimanendo leader del Mondiale con 253 punti. Pedrosa insegue a quota 219 e viene agganciato da Lorenzo, che capitalizza il secondo successo consecutivo e quinto stagionale. Rossi, a 169, vede il terzetto iberico sempre più lontano.

Sono qui per imparare – ha detto Marquez a fine gara -faccio ancora molti errori, ma questa è stata proprio una bella gara. Non ero completamente a mio agio con il serbatoio pieno, ma da metà gara in poi le cose sono andate decisamente meglio. Oggi sono riuscito comunque a prendere 20 punti e visto come si è svolta la gara è una bella ricompensa”.

Soddisfatto anche Lorenzo che rimane davanti a Pedrosa per aver vinto 5 volte, tre in più del connazionale della Honda. “È andato tutto bene- ha detto - ho fatto una buona partenza forzando molto le frenate per prendere subito margine e poi sono riuscito a mantenere un buon passo. È stata una corsa molto fisica, ma sono riuscito a fare una gara come piace a me. Il cambio nuovo ha funzionato molto bene anche se bisognerà ancora migliorare qualcosa. Mi è piaciuto di più vincere in battaglia a Silverstone, ma qui ho dominato davanti ai migliori del mondo”.

Lorenzo è da paura. Peccato, volevo il podio”, ha detto Rossi che ci teneva a salire sul podio nel Gp di casa. “Lorenzo ha fatto paura nei primi 2 giri, non sbaglia mai la partenza ed è sempre davanti. Come me lo spiego? Probabilmente è bravo...”, ha aggiunto il Dottore e ha spiegato “All'inizio è stata una bella gara, ma purtroppo Pedrosa mi ha passato subito. Cercavo di tenere il ritmo di Dani, sono stato lì con lui per un po’ ma faticavo molto in frenata. Le Honda avevano qualche decimo da spendere, sarebbe stato bello salire sul podio ma non ce l'ho fatta. Peccato, volevo il podio ma sapevo che sarebbe stata molto dura. I primi tre – ha concluso Rossi - hanno fatto una gara di livello altissimo, mi è mancato qualcosa. In qualifica ad ogni modo le cose sono andate bene e anche nei primi giri le note sono positive. Diciamo che bisogna mettere insieme la fase iniziale di oggi con quella finale delle altre gare…”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018