Excite

MotoGP Motegi 2014: Lorenzo vince, Marc Marquez è campione del mondo

  • Getty Images

Il Gran Premio del Giappone della MotoGP, corso sul circuito di Motegi, si è concluso con Marc Marquez che armato di katana ha festeggiato la vittoria del suo secondo mondiale consecutivo. La gara è stata vinta da Jorge Lorenzo, ma al Marcziano bastava finire davanti a Dani Pedrosa e Valentino Rossi per mettere il proprio sigillo su un mondiale che ha dominato nella prima parte di stagione e gestito in tranquillità nella seconda.

Tenere dietro Dani Pedrosa, suo compagno di squadra alla Honda, non è stato un problema per Marquez. I due della Yamaha, invece, hanno combattuto dalla prima all’ultima curva del circuito giapponese. Valentino Rossi è scattato bene dalla seconda posizione ed ha provato a distaccare lo spagnolo fin da subito.

Leggi le news sulla MotoGP

Alle spalle di Rossi si fiondano Lorenzo e Dovizioso. L’italiano sarà autore di un’ottima gara con la sua Ducati e chiuderà al quinto posto. Marquez è attardato ma resta in controllo della situazione. Lorenzo passa Rossi dopo qualche giro e parte per la sua gara in solitaria. E’ il segnale che la Yamaha non crede ad una rimonta di Valentino Rossi in classifica.

Leggi le news sulla Formula 1

Marquez, intanto, supera Dovizioso ed inizia un lungo duello con Valentino Rossi. Lo spagnolo passa una prima volta il pesarese che però reagisce e ripassa in seconda posizione. L’attacco decisivo arriva nella parte finale della gara. Questa volta Marquez scappa via e la classifica della gara e del mondiale è definita.

Rossi aggancia il secondo posto in classifica generale, ma ora dovrà guardarsi dal prepotente ritorno di Jorge Lorenzo che nella seconda parte della stagione sembra rinato e pone la sua serissima candidatura per la seconda posizione finale. Le prime dichiarazioni del neo campione del mondo sono improntate alla grande soddisfazione, “Sono molto felice, alla gente sarà sembrato facile, perché io rido sempre, ma vi garantisco che la pressione è stata forte e si è sentita, soprattutto in questa parte finale di stagione in cui ho fatto degli errori”.

Guarda Marquez festeggiare come un samurai

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018