Excite

MotoGp, Phillip Island 2015: Rossi ammette 'Logico che ci sia rivalità con Lorenzo'

  • Getty Images
Valentino Rossi contro Jorge Lorenzo. Anche a poche ore dalla corsa di Phillip Island 2015, in Australia, il duello si è rinnovato in sala stampa. Il mondiale di MotoGp 2015 si gioca tutto in casa Movistar Yamaha, con il Dottore a caccia del decimo titolo in carriera e lo spagnolo che vuole tornare il numero uno dopo l'interregno del giovane connazionale Marc Marquez.

Leggi gli orari della corsa e della diretta tv di Phillip Island 2015

Valentino Rossi ha parlato chiaro: "È un campionato molto duro e lungo, da inizio stagione combattiamo punto a punto, ed è una cosa grande per tutti, e ti fornisce una grande motivazione, ma è difficile per la concentrazione". Sulla situazione in classifica, che lo vede in testa, è consapevole del fatto che non può bastare. "Ho un vantaggio che però può pure diminuire anche se su questa pista che mi piace molto ho grandi ricordi e grandi risultati, ma i rivali sono veloci e temibili, e qui inizierà un'altra battaglia". Sollecitato sui rapporti con Lorenzo, Valentino Rossi è stato sincero: "È sempre difficile combattere con il compagno, ma siamo insieme nel team, lavoriamo in squadra, ci rispettiamo ma siamo anche duri rivali: la lotta è difficile ma è normale".

Jorge Lorenzo, che insegue nella classifica di MotoGp 2015 a 18 punti di distacco, si è mostrato comunque molto concentrato sulle ultime tre gare: "Spero di avere tre gare asciutte, a cominciare da questo GP che offre il più bel circuito del calendario, veloce, fluido, con curve rapide". Per il pilota spagnolo, il circuito di Phillip Island "con il sole è assolutamente il posto migliore per correre". Anche Lorenzo non ha negato la rivalità con Valentino Rossi: "Dividiamo il box, ma siamo in lotta per una cosa importante ed è normale che ci sia rivalità".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018