Excite

MotoGp, Valentino Rossi allontana ritiro: "Continuo per almeno due anni"

  • Getty Images

Altro che sei mesi di tempo: Valentino Rossi vuole restare almeno altri due anni, forse tre, in pista. Il Dottore non lascia e smentisce le dichiarazioni rese note ieri. "Ritirarmi? La mia intervista è stata come al solito strumentalizzata", ha spiegato lo stesso pilota della Yamaha nel giorno in cui Sky ha presentato, oltre alla programmazione tv 2014, il suo nuovo team di giovani centauri, con la collaborazione proprio dell'ex campione del mondo. "Quell'intervista - ha precisato - l'avevo rilasciata un mese addietro".

"Ho bisogno di qualcuno che creda in me", ha aggiunto il 34enne nove volte campione del mondo. Dal ranch chiamato 'Motor VR 46'. tra la Romagna e le Marche. "Voglio tornare a vincere e dunque mi piacerebbe correre per almeno altri due anni, forse tre", ha chiarito.

"Io non ci credo che smetterà - ha chiarito anchepapà Graziano - perchè non lo vedo come uno che si arrende, che rinuncia a combattere e dunque a vincere".

Insomma nessun ultimatum dopo sei mesi nel 2014. "Il mio obiettivo è di andare forte, impegnarmi al massimo - ha proseguito Rossi - e poi mi preme aiutare i ragazzi giovani di questa scuola, almeno quelli che lo meritano, per farli crescere. Lo Sky racing team - ha chiarito - nasce dalla collaborazione fra la piattaforma satellitare e la mia società, la 'VR46': sul momento non pensavo di farlo, poi ci ho riflettuto, perchè l'idea di Sky mi è piaciuta. Se mi vedo nei panni di imprenditore? No, meglio fare il supervisore. Anche se è ancora è presto".

"Ho bisogno di qualcuno che creda in me - ha concluso Valentino - da parte mia ci sarà tutto l'impegno possibile" e pensando al decimo titolo mondiale ha chiarito: "Per me resta un sogno e non è mai stata nun'ossessione. Il mio contratto scade nel 2014. Ma, ripeto, penso di voler correre per almeno altre due stagioni". Il ritiro, insomma, per il momento può attendere.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018