Excite

Mountain Bike... fate un ‘salto’ a Livigno

Non chiamatela solo Livigno, perchè ormai tutti la chiamano ‘Whistler d'Europa’, rievocazione dell’americana Whistler, vero e proprio paradiso della mountain bike, questo tanto per interderci su quanto l’arcinota località sciistica sia ormai considerata dai più un vero e proprio regno del piacere per gli amanti delle due ruote da montagna.

Infatti oltre ai 3200 km di strade e sentieri in gran parte digitalizzati per GPS compresi fra i parchi nazionali dello Stelvio e Svizzero un’altra grande attrazione di Livigno è il bikepark di Mottolino che è tra i più apprezzati d’Europa, e non è un modo di dire. Salendo infatti in alta quota grazie agli impianti di risalita si possono raggiungere le cime dalle quali, come fosse una pista da sci, parte appunto il bikepark, un percorso super attrezzato di paraboliche, passerelle in legno e dossi, il tutto immerso in fantastici boschi.

E allora a fronte di un servizio così bello e spettacolare che tanto ricorda gli snowpark invernali paradiso dei surfers delle nevi, è naturale che anche l’incremento dei ciclisti non stupisca più di tanto: pensate infatti che nel 2006 le tessere giornaliere vendute erano 2922, nel 2009 sono state 11.496, tutta gente pronta a sfidare la forza di gravità e lanciarsi in evoluzioni che si possono eseguire solo a Livigno. Insomma per ricapitolare 600 metri di dislivello da gustarsi su ben 7 differenti piste che si snodano dai 2300 m di Mottolino, ed inoltre il tutto garantito dal fatto che anche Livigno è uno degli undici Kona Groove Approved Bikepark al mondo, vero e proprio marchio di qualità della mountain bike. Forse è il caso di farci un... salto.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019