Excite

Nadal basito e ko! Djokovic vince lo Us Open

E’ ancora lui, è sempre Novak Djokovic, anche negli States dove indomito si è portato a casa l’ultimo trofeo della stagione, lo Us Open, unico titolo che ancora mancava alla sua collezione straordinaria di quest’anno, scippato ancora dalla mani di Rafael Nadal.

Wimbledon 2011: vincono Djokovic e Petra Kvitova

Australian Open: dominio Djokovic

Che sfida intensissima tra i due, senza pause, un match durato la bellezza di quattro ore e 10 minuti e concluso sul 6-2 6-4 6-7 6-1, con il serbo prepotentemente e sfacciatamente più forte di Nadal che compensa con la potenza quello che gli manca, forse in questo periodo, in classe: si perché Djokovic è classe, idee e precisione tutto insieme, imprendibile per chiunque in quest’anno dove ha totalizzato 64 vittorie e 2 sconfitte, 10 tornei stagionali portati a casa, ed il solo rammarico di non aver centrato il Grande Slam di un soffio.

Roland Garros: l’unica consolazione di Nadal

Djokovic è già storia, 3 tornei dello Slam come Laver nel 1969, Connors nel 1974, Wilander nel 1988, Federer nel 2004, 2006 e 2007 e Nadal nel 2010, e a due solo vittorie dal record di John McEnroe che nel 1969 arrivò a 69 vittorie e due sconfitte, ma soprattutto un parziale a Nadal imbarazzante, 6 finali su 6 vinte, una disperazione che si trasforma in nervosismo e tensione sul campo, cose che lo spagnolo non gestisce bene come Nole.

Insomma le parole stanno a zero per descrivere quest’altra magnifica impresa di questo serbe delle meraviglie, passato da eterno n°3 ad imprendibile guascone leader indiscusso del tennis mondiale: il 2011 è stato un dominio netto, ci si chiede chi potrà interrompere questa monarchia tennistica.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019