Excite

Nadal batte Djokovic e si aggiudica Montecarlo

  • youtube.com

Rafael Nadal vince il torneo di Montecarlo per l'ottava volta di fila, battendo Nole Djokovic in finale per 6-3 / 6-1, in appena un'ora e mezzo di gioco.

La vittoria di Nadal rappresenta una vera e propia liberazione dall'incubo Djokovic, con il quale aveva perso tutte e 7 le ultime finali.
Ma Djokovic apparso ieri era irriconoscibile, fresco ancora del trauma del lutto del nonno che lo ha quasi portato al ritiro dal torneo.

A fine partita, Nadal ha amesso che: “E’ stato molto importante cambiare questa situazione. E’ stato importante vincere un torneo un’altra volta. In particolare questo torneo. Chiudere il periodo senza successi, vincere un Masters 1000, uno dei miei preferiti, rende tutto perfetto oggi. Iniziare la stagione sul rosso vincendo qui è una bellissima sensazione. Questo torneo è veramente speciale per me.
Il mio livello di gioco è stato alto nelle ultime quattro partite, dal secondo turno in avanti. Novak ha trascorso una settimana durissima.
Non so se la perdita del nonno abbia influito sulla sua prestazione odierna, perché è successo il giovedì, prima del match di ottavi di finale, e lui ha raggiunto la finale. Lui ha avuto molti alti e bassi, mentre io sono stato più costante. Il servizio è stato molto importante, mi ha permesso di fare punti diretti e di andare a rete più spesso
”.

Dopo l'ottava vitttoria di Montecarlo, Rafa rimane l'indicusso re della terra battuta, e si presenta come favorito numero uno anche per l'imminente Roland Garros e per gli Internazionali d'Italia.

In tutta la sua carriera, Nadal ha perso appena 18 partite sulla terra battuta. Di queste 18, 10 sono avvenute prima del 2005 quando era ancora un ragazzino in crescita.
Negli ultimi 8 anni, ha perso appena 8 volte.

Numeri impressionanti quelli che che puo vantare il maiorchino: 92,9% di partite vinte sulla terra, 32 tornei conquistati, 142 successi su 150 incontri, come Parigi, Montecarlo, Roma, Amburgo e Madrid.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018