Excite

Nadal e Roberta Vinci semplicemente più forti

E’ Nadal, il sempre più affermato numero uno del tennis mondiale, il vincitore dell’Atp di Montecarlo, che per la quinta volta consecutiva si porta a casa questo trofeo, scarificando questa volta in questo caso il numero tre del mondo Novak Djokovic, strapazzato per 6-3, 2-6, 6-1.

Che la terra rossa fosse la sua preferita s’era capito da un pezzo, ma cinque vittorie di fila in questo torneo, a 22 anni, devono avere un sapore davvero dolce: Nadal dal 2005 ad oggi sulla terra rossa ha conquistato 138 partite su 142, Djokovic è già la settima volta su sette che viene battuto, e Federer nemmeno pervenuto. La domanda è…c’è qualcuno in grado di fermare il campione maiorchino.

E se Nadal domina tra gli uomini, c’è una donna, italiana, che mette tutte in fila ai Wta di Barcellona (nel quale tra l’altro c’erano in palio 220mila dollari di premio): Roberta Vinci. 26 anni di Taranto, in classifica al 61 posto Roberta ha conquistato la finale in due set 6-0 6-4, portandosi a casa il secondo titolo Wta dopo quello conquistato a Bogotà nel 2007.

A giocarsi con lei il titolo c’era Maria Kirilenko, la numero 3 del ranking mondiale , che è andata in crisi sulle variazioni di gioco continue della tarantina, che ad un certo punto, l’unico forse in cui ha sofferto la russa, ha addirittura infilato 10 punti di fila chiudendo di fatto la pratica. Brava Roberta!

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017