Excite

Napolitano riceve i Campioni del 2009

Un Napolitano fiero e “sportivo” ha ricevuto presso il Quirinale gli atleti italiani campioni del mondo nelle discipline olimpiche e paralimpiche del 2009, per celebrare e premiare i successi azzurri di un anno davvero impareggiabile.

Dopo i Mondiali di nuoto di Roma infatti Napolitano ha auspicato che presto anche in Italia arrivino le Olimpiadi e vede nel 2020 un’importante occasione per la nostra nazione: "Sarebbe bello se nei prossimi anni una nuova Olimpiade fosse svolta in Italia e fosse ancora in grado di raccontare al mondo come il nostro Paese abbia finalmente recuperato uno slancio progettuale e capacità di realizzazione".

A tutto questo c’è ovviamente tutto un discorso legato a questioni logistiche o organizzative delle quali ha discusso con il Presidente del Coni Gianni Petrucci: "Ripristinare i finanziamenti automatici per lo sport è una condizione imprescindibile, per far crescere e sviluppare i nostri atleti”, ha detto il Presidente della Repubblica, dicendosi favorevole ad "accordo fra tutte le forze politiche che si traduca in adeguati congegni normativi e amministrativi". Inoltre, aggiunge Napolitano: "nel 2010 ricorrerà il cinquantesimo anniversario delle Olimpiadi di Roma 1960, evento che simboleggiò forse più di altri la straordinaria crescita dell'Italia sul piano economico, sociale e civile", motivo in più per avere delle speranze.

Il Presidente non è entrato nel merito delle discussioni nate in questo periodo su quale possa essere la sede più adatta per questa manifestazione, ha solo auspicato: "Fra tre anni non sarò più presidente della Repubblica: spero di farla da semplice cittadino, a Dio piacendo". Un'Olimpiade continua "non è poi un'impresa così diversa rispetto all'impegno preso per l'Expo universale 2015 a Milano: occorrerà slancio e grande capacità organizzativa".

"I voli di fantasia, talvolta, sono consentiti anche al presidente della Repubblica...".

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017