Excite

Nba, che belli i Celtics! Ok Portland e Dallas

Mancava giusto Boston a chiudere a conti del turno Nba ed al Wells Fargo Center di Philadelphia contro i 76ers è stata partita vera e divertente, che si è conclusa per 101 -102 a favore degli ospiti. Un match al cardiopalma che ancora una volta mette in luce l’asse Kevin Garnett e Rajon Rondo: da incorniciare la giocata finale filtrante dalla linea dei 3 punti di Rondo a 1’’4 dal termine e alley-oop di Garnett che chiude i conti: ‘Una vittoria di carattere - racconta Paul Pierce a fine gara - Sì perché in tutta la partita non siamo riusciti mai a piantare l'accelerata vincente, ma le grandi squadre trovano la via per vincere la partita. L'esecuzione dell'ultima azione è stata perfetta’.

Negli altri due match invece si fa sentire eccome la sconfitta di Orlando che cede il passo ai Portland trainati da Andre Miller, al rientro dopo un turno di squalifica con 22 punti, e Wesley Matthews che ne segna altri 20: un incubo per Orlando che da +14 si trovano a dover addirittura rincorrere un +15 e questa volta nemmeno la miglio prestazione di stagione di Dwight Howard, che mette a segno 39 punti e 15 rimbalzi non può fermare i Blazers.

Infine Dallas che spezza letteralmente in due i New Jersey Nets sul punteggio di 102-89: il match nonostante il punteggio è abbastanza equilibrato, solo che i Nets si svegliano quando ormai è troppo tardi. Bene come sempre Dirk Nowitski, con 21 punti, 10 rimbalzi e 1 assist, mentre tra i Nets c’è tanta frustrazione per la 6° sconfitta di fila, l'11a consecutiva in trasferta.

Foto: Nba.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019