Excite

NBA, i trasferimenti di mercato: Datome ai Boston Celtics, nuova chance per l'ala azzurra

  • Twitter

di Raffaele Natali

Nuova avventura per Gigi Datome: il cestista azzurro chiude la sua negativa esperienza con Detroit, dopo un anno e mezzo in cui non ha giocato praticamente mai, e inizia quella con i Celtics in una trattativa che riporta a vestire la maglia dei Pistons Tayshaun Prince. Il nostro giocatore non è il solo acquisto di Boston: nelle ultime ore del mercato è arrivato anche Isaiah Thomas, pezzo pregiato della campagna acquisti.

E' la fine di un incubo per Datome che ha il contratto in scadenza a giugno prossimo: negli ultimi 18 mesi l'ex giocatore di Roma ha visto il campo in pochissime circostanze. Nell'estate 2013 ha giocato solo 37 partite mentre quest'anno con l'arrivo di Stan Van Gundy la situazione è addirittura peggiorata: solo 3 match con un totale di 17 minuti disputati. E' stato il risultato di un rapporto mai decollato con il tecnico che lo mandava spesso in tribuna, rivolgendogli quasi mai la parola anche durante gli allenamenti.

Nel 2013 l'arrivo ai Detroit Pistons

Non sarà in ogni caso emergere nei Boston Celtics: si tratta di un team che sta ricostruendo dopo un inizio di stagione da dimenticare, ma Brad Stevens è coach senza pregiudizi, molto adatto alla gestione dei giocatori di talento e sempre pronto a dare una chance a chi si allena duramente. Il futuro è nelle mani di Datome, che ora ha la chance per dimostrare di essere all'altezza di un palcoscenico così prestigioso come l'NBA.

Altre operazioni di mercato interessanti sono quelle che riguardano Kevin Garnett, tornato a Minnesota, mentre Goran Dragic che è passato dai Phoenix Suns ai Miami Heat. Altri trasferimenti degni di nota sono quelli che hanno portato Michael Carter-Williams a Milwaukee, Brandon Knight a Phoenix, Reggie Jackson a Detroit, Enes Kanter ad Oklahoma City e Kendrick Perkins a Utah.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018