Excite

Nba, Lakers ed Orlando a caccia di finali

Si gioca sempre in Nba e la cavalcata del Lakers e dei Magic verso le finali difficilmente sempre essere a rischio. Comincia orlando che strappa il primo punto agli Atlanta Hawks, ma ciò che spaventa più di tutto è come questa vittoria sia arrivata, con 43 punti di scarto nel punteggio finale che segna 114-71.

Incontenibile Dwight Howard (21 punti e 5 stoppate) che è insuperabile in difesa, e chiedete pure ai vari Al Horford, Josh Smith, Zaza Pachulia e Jason Collison, tanto che il primo a fargli i complimenti è il compagno di squadra Vince Carter (che ne mette 20): ‘Ha fatto un gran lavoro’. Per il resto c’è ben poco da dire ed il punteggio parla più che mai da solo, tanto che alla fine sono scese in campo solo le riserve per far prendere fiato ai big, il prossimo appuntamento con la semifinale di East Coast è giovedì in gara 2.

Los Angeles invece non vuole perdere tempo e vuole trovare subito la qualificazione in West Conference per preparare al meglio le finali e così Utah, nonostante ce la metta tutta, non può essere certo considerata la squadra che fermerà i Lakers lanciato come un treno. Kobe non ha vinto l’Mvp stagionale e di certo vuole quello dei play off così ormai viaggia fisso con una media di 30 punti e giocate spaziali, vedi l’ultimo match contro i Jazz appunto dove ha trascinato i suoi alla vittoria per 111-103. Ma non solo: anche sotto canestro infatti non c’è storia con Gasol, Bynum e Odom, tutti in doppia che chiudono bene e segnano tanto.

Peccato per Utah che comunque ci prova fino alla fine e dimostra di avere carattere, ma la differenza di valori espressi in campo si nota eccome: il problema è che nonostante i 103 punti, frutto comunque di 20 palle perse/regalate dai Lakers, non sono comunque abbastanza se si guarda la media realizzativa (35%), e poco ci possono fare Millsap (26 punti) , Miles (20) e Boozer (20) se non vengono supportati abbastanza dal resto della squadra! 2-0 e la qualificazione per Los Angeles è sempre più vicina.

Foto: nba.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019