Excite

NBA Play Off 2015: Chris Paul e Blake Griffin eliminano i San Antonio Spurs

  • Getty Images

Nella NBA ci sono giovani di grande talento, ci sono fenomeni che durante l’anno sono capaci di segnare anche cinquanta o sessanta punti in una gara, ci sono le schiacciate mirabolanti e gli assist impensabili. Poi cominciano i play off e capitano le gare sette e ci si accorge che alla fine ci sono sempre e soprattutto gente come Tim Duncan e Chris Paul che si sono trovati faccia a faccia nell’azione che ha deciso l’ultima partita tra Los Angeles Clippers e San Antonio Spurs.

I campioni della NBA in carica, la squadra di Tim Duncan, Tony Parker, Manu Ginobili e dei nostri Marco Belinelli ed Ettore Messina, è stata eliminata da quella che molti considerano la franchigia più perdente della storia dello sport professionistico americano. Magie del sistema del salary cap e del draft. Il tabellone, alla fine di quarantotto minuti all’ultimo sangue, recita 111-109. I Clippers passano al secondo turno e incontreranno gli Houston Rockets di James Harden e Dwight Howard per una semifinale di conference al calor bianco.

Leggi le news sul basket

Chris Paul è stato l’assoluto protagonista della serata. Il playmaker californiano ha messo a segno 18 dei suoi 27 punti nel secondo tempo. Proprio quando è rientrato da un sospetto infortunio al ginocchio che aveva materializzato tutti i peggiori timori dei tifosi di casa. Sono state le sue triple a tenere a galla i Clippers.

Guarda l'azione decisiva commentata da Flavio Tranquillo

I San Antonio Spurs hanno giocato la partita che ci si aspettava da loro. In difficoltà contro l’atletismo di Griffin, tripla doppia per lui, ma in grado perfettamente di gestire la pressione di una gara sette da dentro o fuori. Duncan, se dovesse ritirarsi avrebbe lasciato alle sue spalle l’ennesima serie da ricordare. Ad un soffio dai quarant’anni, con una sola gamba arruolabile allo sforzo fisico, ha dipinto sei doppie doppie su una serie di sette partite contro due avversari che sono suoi figli cestistici.

Leggi le news sugli altri sport

Adesso gli occhi di tutti sono sul Texas. Ginobili e Duncan continueranno? Parker recupererà dai suoi guai fisici? Popovich allenerà ancora un anno? A breve, immagino, la risposta. Intanto, per fortuna, il grande spettacolo dei play off NBA continua.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018