Excite

Nba, a Toronto serve la macumba! Ok Knicks e Hornets

La fortuna è cieca, ma quando si tratta di Toronto la sfiga ci vede benissimo. Altro stop per i Raptors e ancora una volta un punteggio risicatissimo, 100-98 contro i Memphis di Rudy Gay (21 punti) che, proprio nei secondi finali schiaccia i due punti necessari ai Grizzlies per privare ancora una volta (l’ottava di fila) Toronto di un sorriso: Bargnani da parte sua fa quello che può mettendo a referto al bellezza di 29 punti, 5 rimbalzi e 3 assist, ma è ovvio che così non si può continuare.

E se il Mago soffre il Gallo torna a vincere, e lo fa mettendoci una manona decisiva contro Washington, facendo segnare a referto 17 con 5/13 al tiro, di cui 1/5 da tre, e 4 rimbalzi: una bella prova che unita a quella dei soliti Stoudemire (30), Felton (17 punti e 15 assist) e Chandler (25) fanno lasciare Lewis e Young, i migliori per i Wizards, con le pive nel sacco: ‘Chandler e il Gallo ci hanno dato quello che ci mancava, abbiamo avuto un grande contributo dalla panchina: così siamo al nostro meglio – conferma Felton a fine match - e poi con questa difesa ce la giochiamo con chiunque’.

E per concludere con i nostri italiani manca solo Marco Belinelli che nonostante una serataccia conclusasi con soli 2 punti e 13 minuti giocati, può quantomeno essere felice del successo dei suoi Hornets che chiudono 91-89 contro Oklahoma City: è di West il canestro decisivo, ma il più forte in campo è Chris Paul con i suoi 24 punti.

    Ecco tutti gli altri risultati della notte Nba:
  • Detroit 103 - Orlando 96
  • New Jersey 103 - Cleveland 101
  • San Antonio 113 – Golden State 102
  • Chicago 92 - Milwaukee 83
  • Philadelphia 105 - Phoenix 95
  • Houston 129 - Minnesota 125
  • Sacramento 96 - Portland 81

Foto: nba.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018