Excite

Nba, Melo affossa gli Orlando: ko tutte le big

E’ Carmelo Anthony nella notte Nba appena trascorsa a trascinare al successo i New York Knicks, in un pesantissimo match contro gli Orlando Magic conclusosi ai supplementari sul punteggio di 113-106. NY era reduce da un periodaccio tanto che lo stesso Melo aveva dichiarato: ‘Questa è una gara da vincere per forza’, e 39 punti più 10 rimbalzi (la sua miglior prova da che è qui) sono state la miglior prova dell’impegno dell’ex Denver.

Accanto a lui fa bene anche Amare Stoudemire con 20 punti e 9 rimbalzi, mentre chi recrimina qualcosa è Dwight Howard che lascia il campo dopo il 5° fallo con 29 punti e 18 rimbalzi a 1’18 dal termine: ‘Sono andato per il rimbalzo’, ma 17 tecnici in stagione son un po’ tantini.

Ko anche i Boston Celtics, i San Antonio Spurs ed attenzione attenzione pure i Chicago Bulls. I Celtics mollano il colpo causa anche le assenza pesanti di O'Neal, Jermaine O'Neal e Troy Murphy e così se ne approfittano i Peacers che trascinati da Roy Hibbert chiudono i conti per 107-100; stesso discorso per San Antonio che senza Parker, Ginobili, Duncan e McDyess non trova le forze per imporsi sui Blazers che anzi sfruttano il momento e si impongono 100-92 con Andre Miller (26 punti) sempre più trascinatore; ko anche i Bulls che dopo 14 successi di fila in casa mollano il colpo contro i 76ers che sfruttano 10 palloni persi da Rose (che segna comunque 31 punti) per giocarsi l’arma del contropiede, che alla fine è efficace visto che il match si chiude 97-85.

    I risultati della notte Nba:
  • Indiana Pacers 107-100 Boston Celtics
  • Charlotte Bobcats 87-86 Milwaukee Bucks
  • Utah Jazz 95-100 (OT) Washington Wizards
  • Chicago Bulls 85-97 Philadelphia 76ers
  • New York Knicks 113-106 (OT) Orlando Magic
  • San Antonio Spurs 92-100 Portland Trail Blazers

Foto: nba.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019