Excite

Nba, si fa sentire Belinelli, Bargnani al palo

Notte Nba all’insegna di Marco Belinelli, neo acquisto dei New Horleans Hornets che ottengono la quarta vittoria stagionale, il che vuol dire record e miglior partenza di sempre nella season. Contro gli Houston Rockets si chiude per 99-107 con il bolognese che piazza ben 18 punti ma soprattutto dimostra di essersi inserito alla grande nella nuova formazione dove si trova a meraviglia con l’altra stella di questa squadra, naturalmente Chris Paul che questa volta trascina i suoi con 25 punti.

Giornata nera invece per Andrea Bargnani che non riesce a far decollare i suoi Raptors, in record negativo invece, infatti nella notte cadono ancora Toronto, questa volta a Salt Lake City contro gli Utah Jazz trascinati dalla prova stellare di Deron Williams (22 punti, 14 assist e ben 8 rimbalzi) acconto a quella dei suoi colleghi Millsap e Miles. Bargnani fa quel che può, tanto che segna 26 punti, ma che non sono sufficienti per andare oltre i 108 punti, un po’ pochi considerando che Utah ne piazza 125: problemi serti di organizzazione.

Bella sfida anche quella tra Sacramento ed i Los Angeles Lakers che dimostrano di essere come sempre in gran forma, specie nei suoi uomini simbolo che trascinano i giallo viola al successo per 100-112. Incontenibile Kobe Bryant che mette a referto 30 punti conditi da 12 assist e 10 rimbalzi ai quali vanno aggiunti i 22 di Paul Gasol, ennesima dimostrazione di forza del team finora più in forma dell’Nba.

Gli altri risultati: Detroit-Atlanta 85-94; New Jersey-Charlotte 83-85; Minnesota-Orlando 86-128; Indiana-Philadelphia 75-101; Milwaukee-Boston 102-105 (OT); Denver-Dallas 101-102; Phoenix-San Antonio 110-112; Memphis-Golden State 109-115; Oklahoma City-LA Clippers 92-107

Foto: nba.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019