Excite

Nba, vince Toronto ma il Gallo fa la differenza

Ancora una volta il derby italiano se l’aggiudicano i Toronto Raptors, anche se in realtà ieri al Madison Square Garden di italiano c’è stato solo Danilo Gallinari. La vittoria finale è per la compagine canadese, 106-104, ma questa volta Bargnani centra poco o nulla: vuoi anche un lieve infortunio al piede, il Mago segna solo un canestro dedicandosi alla difesa e lasciando l’attacco a Chris Bosh (27 punti e 15 rimbalzi) e Hedo Turkoglu (26 punti e 11 rimbalzi).

Belinelli invece fa segnare uno zero tondo tondo, partita davvero insipida per lui, autore di una serie di giocate per i compagni ma nessun canestro ed 1 solo rimbalzo è davvero troppo poco. Chi invece ha fatto la differenza ieri sera, vincendo ampiamente il suo piccolo derby casalingo, è stato senza dubbio Danilo Gallinari che con i suoi 18 punti e 7 rimbalzi continua a dimostrare di essere in stato di grazia, cosa che gli ha portato giusto ieri la convocazione nei sophomores all’All Star Game.

Gli Knicks ci hanno provato fino alla fine e soprattutto a crederci è stato David Lee, autore di 29 punti e ben 18 rimbalzi, di gran lunga il migliore in campo, ma anche lui non è bastato! A New York per fare il salto di qualità serve solo maggior continuità e la voglia di fare risultato sempre.

Ma non solo questo match ieri ha catalizzato l’attenzione degli amanti dell’Nba, perché anche la tripla all’ultimo secondo di Rashard Lewis, che ha permesso ad Orlando di battere Boston per 96-94, ha incollato gli spettatori alla poltrona: per Boston è la quinta sconfitta stagionale. Infine Phoenix batte Dallas per 112-106.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017