Excite

Ncaa, alla fine vince Duke, ma per un pelo!

Se fosse entrato quel canestro da metà campo scagliato con tutta la forza che era rimasta in corpo a Gordon Hayward staremmo a parlare di un miracolo, ma così non è andata. Nella finale del campionato Ncaa, il seguitissimo campionato universitario USA, a vincere è ancora una volta Duke, al suo quarto titolo, ma per pochissimo, 61-59 contro gli sfavoriti Bulldogs di Butler che però non hanno raggiunto l’impresa per un canestro da metà campo uscito di un soffio.

E così tornano al successo i Duke e presto vedremo le stelle che hanno giocato questa partita con tutta probabilità proiettati in Nba una volta terminati gli studi: questo basket è molto diverso dal veloce e ricco di punti Nba, qui si gioca con azioni da 35 secondi e difese ferree, ma questo non toglie la passione degli americani per questo campionato dei talenti.

Ben 71 mila spettatori presenti hanno animato lo spettacolo del Lucas Oil Stadium di Indianapolis ed il finale dell’ultimo minuti è di certo valso il prezzo del biglietto con Hayward dei Bulldogs che, sotto di due punti raccoglie un rimbalzo a dopo un tiro libero di Zoubek, fa tre passi e scaglia la palla verso il canestro: traiettoria perfetta, la palla sembra entrare ma alla fine si schianta sul canestro dando il via alla festa dei Duke. Alle volte i miracoli accadono, non oggi però!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019