Excite

Nfl, morto Gaines Adams dei Chicago Bears

Altra tragedia nel mondo del football americano, che nella lunga scia delle vittime del 2009 deve piangere un altro campione, questa volta Gaines Adams dei Chicago Bears.

Aveva solo 26 anni e giocava in difesa, un fisico forte e robusto, ma non altrettanto era il suo cuore che ha smesso di battere ieri dopo essersi sentito male mentre era in casa con la sua compagna. La donna ha subito chiamato un’ambulanza, ma quando è arrivato in ospedale le sue condizioni erano già troppo gravi: a stroncare la sua vita un arresto cardiaco causato a quanto sembra da miocardiopatia dilatativa, questo si è appreso da Jim Coursey, coroner della Contea di Greenwood.

Leggi l’articolo della morte di Chris Henry caduto dal pick-up

Un’altra tragedia inspiegabile come quelle di Chris Henry e Steve McNair, ricevitore di Cincinnati il primo, morto un mese esatto fa dopo essere caduto dal pick-up della sua fidanzata mentre i due stavano litigando, ex quarterback dei Titans il secondo, ritrovato morto nella sua abitazione insieme alla sua fidanzata che si è tolta la vita dopo avergli sparato.

Leggi l’articolo della morte di Steve McNair ucciso dalla fidanzata

Ennesimo lutto per i giocatori dell’Nfl che ancora una volta si trovano a dover piangere un loro compagno, tragedia che apre nel peggiore dei modi il 2010, nonostante già il 2009 fosse stato tremendo: alla lista delle vittime vanno infatti aggiunti anche i nomi di Victor Marquis Cooper e Corey Smith dispersi in mare nel marzo dello scorso anno e mai ritrovati.

Leggi l’articolo di Victor Marquis Cooper e Corey Smith dispersi in mare

Adams era in buone condizioni e non pare ci siano predenti segnalazioni di fatti analoghi a ciò che lo ha ucciso: dopo aver giocato nella squadra della Clemson University Adams aveva giocato ai Tampa Bay Buccaneers nel 2007 per arrivare infine ai Chicago Bears.

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017