Excite

Nibali e Contador, in Spagna paragone sulla bocca di tutti

Non c’è dubbio che Vincenzo Nibali abbia colpito nel segno. Dopo la vittoria nella Vuelta la Spagna lo idolatra: piace perché giovane, perché ha una faccia pulita, e soprattutto perché tanto assomiglia a quell’Alberto Contador che in Spagna è già quasi leggenda.

E' la replica siciliana di Contador’, queste le parole con le quali ha aperto El Mundo, che ha notato parecchie somiglianza tra i due, come a dire, occhio a questo italiano che tanto somiglia al nostro Alberto: ‘entrambi notevoli scalatori, forti nelle cronometro, e provenienti da famiglie umili’.

Non solo El Mundo, in Spagna si parla tanto di questo ragazzo che, insieme ad Andy Schleck, è l’unico che forse possa insidiare il Tour de France, ormai una questione tra Contador ed i suoi tempi: ‘L'Italia ha la passione del ciclismo, ma il Tour è un frutto proibito per i suoi campioni dal trionfo dello sfortunato Marco Pantani nel 1998. – scrive El Mundo Deportivo - Ora però il ciclismo italiano è felice della comparsa in scena di Vincenzo Nibali, il suo nuovo diamante grezzo, grande speranza azzurra per il futuro a 25 anni’.

Ancora: ‘Lo Squalo dello Stretto – continua El Mundo – ha qualità innate per il ciclismo e molte similitudini con Alberto Contador, che aspira a scalzare dal primo posto mondiale. Nuovo idolo del nuovo ciclismo europeo’. Insomma in Italia non possiamo che essere orgogliosi di questo ragazzo e sperare che la sua strada sia lunga e ricca di successi: c’è chi in Spagna lo paragona addirittura a Gimondi, anche se il suo idolo è Pantani, auguriamoci di poterlo vedere ancora alzare le mani al cielo molto presto.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019