Excite

Nuoto, Assoluti Riccione: Federica Pellegrini super nei 400 stile libero

  • Getty Images

Una grande Federica Pellegrini lancia un messaggio alle sue concorrenti da Riccione: la regina è tornata e ha centrato un ottimo 4'04''56 vincendo i 400 stile libero nella prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti primaverili di nuoto. E' partita subito forte la Fede nazionale per la sua gara più faticosa e per lanciare un forte messaggio in vista degli Europei di Berlino (in programma dal 18 al 24 agosto). Alle spalle della Pellegrini si sono piazzate Alice Mizzau, seconda con 4'08''39 e Martina De Memme con il crono di 4'08''95. Domani stop per l'azzurra, dopodomani i 200 dorso e poi 200 stile.

uoto, Assoluti Riccione al via domani: occhi su Federica Pellegrini, programma e orari tv

"Sono veramente contenta. - ha detto la Pellegrini a caldo ai microfoni di RaiSport - Da gennaio abbiamo nuotato tanto e devo dire che fare questo tempo mi lascia davvero contentissima. Sono partita subito forte perché se voglio portare avanti questa gara devo restare per forza tra le prime. E' arrivata una grandissima conferma e rientrare tra l'elite è sempre molto bello. Adesso in molti a livello mondiale devono ancora gareggiare ma sono veramente contenta. Sono molto felice di questo tempo, davvero".

Gabriele Detti si è, invece, aggiudicato il derby degli 800 con Gregorio Paltrinieri con tanto di record europeo. Bella sfida tra le due punte del mezzofondo internazionale, gli amici-rivali allenati a Ostia da Stefano Morini. Entrambi hanno chiuso sotto al record europeo che Federico Colbertaldo aveva stabilito nel 2009 col costumone (7'43''84). Ha vinto Detti in 7'42''74, seguito da Paltrinieri (7'43''01). "Ho provato il mio solito sprint - ha detto Gabriele - a distanza di un anno questa volta ha funzionato. Allenarsi insieme è sempre una gara perchè nessuno dei due ci sta mai ad arrivare dietro, anche se è un semplice allenamento".

Questi i podi delle finali già disputate in questa prima giornata di gare a Riccione:

100 dorso M 1. Christopher Ciccarese (CC Aniene) 53"94

2. Niccolò Bonacchi (CS Esercito/N Pistoiesi) 53"98 RIC

3. Simone Sabbioni (Swim Pro SS9) 54"74 RIJ

100 dorso F 1. Arianna Barbieri (GN Fiamme Gialle/Azzurra 91) 1'00"42

2. Carlotta Zofkova (GS Forestale/Imolanuoto) 1'00"80

3. Elena Gemo (GS Forestale/CC Aniene) 1'01"71

50 rana M

1. Mattia Pesce (GS Fiamme Oro/Forum) 27"38

2. Francesco Di Lecce (RN Torino) 27"73

3. Claudio Fossi (SMGM Team Lombardia) 27"79

400 stile libero F

1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 4'04"56

2. Alice Mizzau (GN Fiamme Gialle/Team Veneto) 4'08"39

3. Martina De Memme (CS Esercito/N Livorno) 4'08"95

800 stile libero M 1^ serie

1. Gabriele Detti (CS Esercito/SMGM Team Lombardia) 7'42"74 RE-RI-RIC

precedente 7'43"84 Federico Colbertaldo del 29 luglio 2009

2. Gregorio Paltrinieri (GS Fiamme Oro/Coopernuoto) 7'43"01

3. Samuel Pizzetti (CS Carabinieri/N Milanesi) 7'54"41

200 farfalla F

1. Stefania Pirozzi (GS Fiamme Oro/CC Napoli) 2'07"82

2. Alessia Polieri (GN Fiamme Gialle/Imolanuoto) 2'09"30

3. Claudia Tarzia (Genova N) 2'11"99

100 stile libero M

1. Luca Dotto (GS Forestale/Larus) 49"04

2. Luca Leonardi (GS Fiamme Oro/Azzurra 91) 49"12

2. Filippo Magnini (SMSM Team Lombardia) 49"12

4x100 stile libero F

1. CS Esercito 3'44"43

Letrari 56"22, Nesti 56"70, De Memme 56"80, Ferraioli 54"71

2. GS Forestale 3'46"67

3. CC Aniene A 3'48"54

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018