Excite

Nuoto, tutti vogliono lo Speedo

Vita dura per l'Arena, sponsor della Federazione italiana nuoto. Sabato pomeriggio i costumi della nota marca hanno ceduto creando ilarità tra il pubblico e imbarazzo tra i nuotatori. Durante le staffette conclusive della seconda giornata del Sette Colli di Roma il body della primatista mondiale, Federica Pellegrini, e quello del primo frazionista della squadra azzurra, Alessandro Calvi, si sono malamente rotti.

Alcune immagini di Federica Pellegrini

Calvi ha visto andare in pezzi il suo costume quando ancora era sui blocchi di partenza, la Pellegrini, invece, ha avuto problemi durante una virata quando il costume si è strappato e per uscire dall'acqua ha dovuto chiedere un asiugamano.

Non c'è niente da fare, la casa di costumi sponsor della Federazione italiana nuoto non riesce ad eguagliare il modello Lzr della Speedo. Questo costume, che costa 450 euro, è stato studiato alla Nasa e consente un guadagno in velocità del 4 per cento e la diminuzione dell'attrito del 24 per cento. Manca poco all'inaugurazione delle Olimpiadi di Pechino e sembra che i dirigenti di club si stiano dando da fare per acquistare, all'insaputa dello sponsor ufficiale, i "miracolosi" body Speedo.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017