Excite

Sarà Pescante ad organizzare le ‘Olimpiadi’ di Roma 2020

Dopo il ‘no’ di ieri di Montezemolo, il quale ha deciso di non accettare il ruolo di guida del comitato promotore per le Olimpiadi di Roma 2020, sempre ammesso e non concesso che si svolgeranno a Roma dato che la concorrenza sarà spietata, ieri al termine di un vertice a Palazzo Chigi presieduto dal il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, il sindaco di Roma, Gianni Alemanno e il presidente del Coni Gianni Petrucci, la nomina è andata a Mario Pescante.

Pescante, tra l’altro vicepresidente del Cio e già commissario straordinario per i Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 ed i Giochi del Mediterraneo di Pescara del 2009, ha deciso di accettare anche questo incarico: ‘E' stata una riunione positiva – così ha esordito - e siamo andati anche oltre la nomina del sottoscritto: è stato impostato anche un'organigramma che verrà comunicato dal sindaco mercoledì’.

Lo completeremo tra oggi e domani e mercoledì avremo il comitato al completo, e anche la commissione di compatibilità che avevo proposto – continua Pescante, il quale fa presente che tra l’altro non ci sarà conflitto di interesse con il suo ruolo presso il Cio, infatti ha fatto presente di aver ‘sciolto il nodo del Cio, perchè mi è stato spiegato che non esiste conflitto di interesse con il mio ruolo di vicepresidente. Quando si parlerà di candidature mi basterà assentarmi, nel senso di non recarmi a Losanna: su questo c'è un parere del comitato etico del Cio e dell'ufficio legale. Infondo dopo aver raggiunto i vertici con fatica mi sarebbe dispiaciuto gettare alle ortiche l'incarico’.

'Ho avuto modo di sentire i massimi vertici dell'opposizione che non hanno espresso nulla di personale contro: hanno dimostrato simpatia nei miei confronti ma contrarietà all'iniziativa. Questo non va bene se dobbiamo arrivare ad una mozione parlamentare il più possibile unitaria – ed ha concluso parlando delle Olimpiadi 2020 - Il mondo emergente è emerso, Stati Uniti e Unione Europea si sono immersi: si sta profilando una nuova maggioranza con cui non dobbiamo fare i conti solo noi. Tutti i paesi che si impegneranno nelle candidature dovranno tenere conto di questa situazione’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020