Excite

Olimpiadi invernali, Sochi 2014: Plushenko rinuncia alla gara individuale

  • Getty Images

L'idolo di casa non farà sognare ancora il suo pubblico sul ghiaccio olimpico. O forse sì. C'è incertezza sulla partecipazione di Yevgeny Plushenko alle Olimpiadi invernali di Sochi 2014. Il pattinatore russo ha annunciato che non parteciperà alla gara individuale a Sochi ma solo alla competizione a squadre, appena creata.

Il campione russo, oro olimpico ai Giochi di Torino del 2006 e argento a Vancouver 2010 e Salt Lake City 2002, è reduce da un lungo stop e da un'operazione alla schiena, nel febbraio scorso. Lui stesso ha spiegato di "voler dare il mio posto in squadra ad un atleta giovane. Non posso essere soddisfatto della mia pattinaggio - ha aggiunto - Ho bisogno di più pratica e tempo per far tornare le gambe in piena forma".

Nel frattempo, però, la Federazione russa ha specificato che nessuna decisione è ancora stata presa sulla partecipazione di Plushenko all'Olimpiade. L'atleta avrebbe "parlato sull'onda dell'emozione - ha detto il d.g. della federazione Valentin Piseyev -, ma non c'è ancora nulla di stabilito. La decisione finale su titolari e riserve a Sochi verrà presa dopo i campionati europei di Budapest".

Plushenko è uno degli sportivi più popolari in Russia, ma da un paio d'anni soffre di dolori alla schiena, che secondo lui si sarebbero cronicizzati e per questo gli impedirebbero di rendere al meglio. Le parole di Piseyev, dunque, rimettono tutt in gioco. Nel frattempo Plushenko sicuramente non prenderà parte all'Europeo in Ungheria, che comincia il prossimo 13 gennaio.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019