Excite

Olimpiadi Londra, Paltrinieri in finale, Cagnotto e Dallapè avanti

  • Infophoto
Gregorio Paltrinieri, 17 anni, riscatta una Olimpiade di Londra che ha regalato solo amarezze per il nuoto azzurro. Il ragazzo di Carpi (non può tornare a casa perché colpita dal sisma del maggio scorso) in mezzo a tanti sacrifici domani si giocherà la finale dei 1500 metri stile libero dopo aver ottenuto il 4° tempo nelle batterie.

A lui sono aggrappate le speranze azzurre, ben riposte, almeno a sentire le sue dichiarazioni. "In finale posso fare ancora meglio". L'azzurro ha ottenuto un 14'50"11 "ma a metà gara ho mollato".

Yuri Floriani restituisce dignità alla grande tradizione azzurra nei 3000 siepi. L'Italia avrà infatti un proprio rappresentante nella disciplina che cerca di rinverdire gli anni di gloria firmati Panetta. Non sarà facile, ma per Floriani è già uno straordinario successo essere in una finale poco pronosticabile.

Una fantastica Tania Cagnotto e una ottima Francesca Dallapè (rispettivamente terzo ed undicesimo punteggio) ottengono il pass per la semifinale nei tuffi dal trampolino di 3 metri. Sugli scudi Tania Cagnotto, che ha mostrato una forma davvero strepitosa.

Le foto di alcuni dei più spettacolari tuffi di Tania Cagnotto

Peccato invece per Roberta Vinci e Daniele Bracciali, eliminati dal doppio misto di tennis sul verde di Wimbledon. 4-6 7-6 (2) 10-7 il punteggio in favore dei tedeschi Sabine Lisicki e Christopher Kas. Tutti fuori gli azzurri del tennis.

Poco brillante la finale in cui era impegnato Niccolò Campriani. Nella carabina da 50 metri, l'azzurro non è andato oltre l'ottava posizione. Peccato per Campriani, già medaglia d'argento nella stessa specialità da 10 metri.

Eliminato agli ottavi il peso mosca azzurro Vincenzo Picardi, già medaglia di bronzo a Pechino 2008. Picardi è stato battuto ai punti dal mongolo Tugstsogt Nyambayar per 17 a 16.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017