Excite

Ostrava, Powell fa da padrone, Bolt prova i 300!

Grande spettacolo in scena ai Golden Spike di Ostrava,meeting della Iaaf World Challenge, ma la vera notizia di questo evento è che per una volta non è Usain Bolt a catalizzare su di sé tutta l’attenzione, o meglio non solo, perché a farla da padrone ci ha pensato Asafa Powell per di più sotto la pioggia.

Una stupenda gara sui 100 metri lo ha visto protagonista con il tempo 9’’83 che gli permette di realizzare la sua miglior prestazione mondiale stagionale e anche di far segnare il nuovo record del meeting che comunque già gli apparteneva.

Niente record per Usain Bolt questa volta che ha corso i 300 metri, giusto per provare sensazioni nuove e limiti anche in altre discipline, e comunque il suo 30’’97 è un gran tempo, perché se anche non ha battuto il record mondo di Michael Johnson di 30’’85 (dopo averlo battuto nei 200 ai Mondiali di Berlino), si è comunque accaparrato il record del meeting che era di Jeremy Wariner (31’’72).

Infine tra i big presenti c’era anche Blanka Vlasic, la stella croata del salto in alto che però qui è uscita sconfitta fermandosi sotto i due metri e non riuscendo a battere la statunitense Chauntè Howard Lowe che si è aggiudicata la competizione.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019