Excite

Pallanuoto, ultima Olimpiade per Manuela Zanchi

"Nel 2004 eravamo vincenti, adesso possiamo ripeterci ", Manuela Zanchi, attaccante della nazionale femminile di Pallanuoto, è convinta di poter fare bene anche a Pechino, nonostante il ricambio generazionale.

"Nel 2012 avrò 35 anni, non sarò più una giocatrice, quindi questa sarà la mia ultima Olimpiade ", confida la Zanchi in un'intervista rilasciata a Repubblica. "Per questo motivo voglio fare bene".

Guarda le foto più belle di Manuela Zanchi

Sarà difficile, ma non impossibile: " C´è stato un gran rinnovamento, poche di noi sono ancora in Nazionale. Eravamo un gruppo storico, avevamo un´aura vincente, il ghigno del vincitore. Adesso c´è stato il ricambio generazionale. Ma abbiamo dei numeri per fare ancora delle belle cose".

Il futuro di Manuela fuori al di fuori della piscina? " Vorrei sfruttare la mia laurea in Scienze dell´educazione, ad esempio occupandomi di formazione professionale ".

Pallanuoto e calcio, due mondi differenti..." L'oro mi ha cambiato la vita nel senso che ho acquistato casa a Caronno Pertusella. I calciatori li invidio per i soldi che guadagnano, ma credo non si divertano, io invece sì"

Questi i convocati del tecnico Mauro Maugeri: Silvia Bosurgi, Chiara Brancati, Elisa Casanova, Tania Di Mario, Teresa Frassinetti, Elena Gigli, Martina Miceli, Maddalena Musumeci, Francesca Pavan, Cinzia Ragusa, Federica Rocco, Erzsebet Valkai, Manuela Zanchi.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017