Excite

Pechino, accesa la fiaccola olimpica

Hu Jintao ha accesso ieri a Pechino la fiaccola olimpica. Il presidente cinese ha ufficializzato il via alla corsa che porterà il simbolo delle Olimpiadi in cinque continenti della terra. La fiaccola, arrivata dalla Grecia è stata accolta in piazza Tienanmen ed è stata consegnata a Liu Xiang, il campione del mondo dei 110 ostacoli, che l'ha portata fino alla porta dell'antica residenza imperiale, la Città Proibita.

Guarda le immagini della cerimonia a Piazza Tienanmen

La fiaccola viaggerà attreverso i cinque continente e passerà anche per il Tibet, per giungere a Pechino l'8 agosto, giorno di apertura dei Giochi Olimpici. Imponente il servizio di sicurezza, garantito da migliaia di agenti, la gran parte dei quali in borghese, che hanno impedito qualsiasi forma di contestazione.

Intanto continuano le proteste e le manifestazioni in favore del Tibet: Reporters Sans Frontieres, dopo la clamorosa protesta di domenica scorsa, ha comunicato l'intenzione di proseguire le sue manifestazioni nelle città che verranno toccate dalla Fiaccole ed ha lanciato oggi cinque badge nei colori dei cerchi olimpici con la scritta Libertà in cinese chiedendo a chiunque si recasse a Pechino per i Giochi di indossarli.

La capitale del Tibet, Lhasa è pattugliata giorno e notte dalle truppe cinesi, mentre continuano gli arresti di dimostranti e sospetti simpatizzanti della causa tibetana in Nepal e nella parte sud-occidentale della Cina.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017