Excite

Pechino, Nadal è fuori! Serena Williams nei guai

Rafael Nadal non riesce a superare lo scoglio della semifinale del China Open, torneo dell'Atp World Tour 500, sconfitto dal croato Marian Cilic per 6-1, 6-2, il quale, con questa pesante vittoria, ottenuta sul cemento di Pechino (3.337.000 di dollari di montepremi) accede alla finale che giocherà contro il serbo Novak Djokovic.

Nadal mai in gioco contro il croato che mette a segno punti su punti liquidando rapidamente la questione, segno che lo spagnolo non si è ancora ripreso dai guai che stanno caratterizzando la sua stagione nella quale ha agganciato e poi perso la prima posizione in classifica Atp: a Nadal manca qual tocco che aveva fino a pochi mesi fa e che lo trasformava nella macchina imbattibile alla quale anche Federer si era dovuto piegare. Grande occasione per Djokovic dunque che ha la possibilità di aggiudicarsi il torneo: dopo i sempre ottimi piazzamenti di questo periodo ecco l’occasione per uscire dal ruolo di terzo in comodo, certo Cilic permettendo.

Chi invece è nei guai e la prima posizione in classifica rischia di perderla è Serena Williams, sotto inchiesta della Wta per aver minacciato verbalmente il giudice di linea durante gli Us Open: "Se potessi, prenderei questa palla, te la ficcherei nella gola e ti ammazzerei", aveva urlato.

Errore si, ma che va ben al di là dello sport, e forse è per questo che la Wta si sta accanendo molto contro la Williams che, oltre al fatto di essere stata poi squalificata a partita in corso beccandosi la seconda penalità dopo la prima per aver scagliato la racchetta per terra, ed essere stata multata con un’ammenda da 10.ooo dollari, ora rischia pure che la prima posizione strappata a Dinara Safina le venga revocata: questione di nervi…

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017